Home / #ErsuCultura / “Contemporary shot”: le arti contemporanee protagoniste a Palermo
Arte contemporanea

“Contemporary shot”: le arti contemporanee protagoniste a Palermo

Per una giornata Palermo si tinge di contemporaneo grazie al “Contemporary shot“, un evento nato per rendere  accessibile ai più, e non solo agli “addetti ai lavori”, l’arte contemporanea.

Il capoluogo siciliano si unisce, infatti, con orgoglio alla Giornata del Contemporaneo, manifestazione che annualmente si tiene in tutta Italia giunta alla sua 12° edizione e promossa da AMACI, Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani e che ha come intento quello di sensibilizzare il pubblico, attraverso eventi, visite guidate, laboratori, mostre, all’arte contemporanea.

Palermo è riuscita nel suo intento: grazie ai suoi oltre venti e sinergici progetti proposti per l’evento in questione,  si pone come un palcoscenico di arte e cultura, finalmente capace di “sfruttare” al meglio le sue potenzialità.

Musei, gallerie, spazi indipendenti e istituzioni su scala locale sono aperti sabato 15 Ottobre, per l’intera giornata: dall’Hotel Posta al Palazzo Belmonte Riso, la Galleria Le Nuvole ma anche la GAM, oppure il Museo internazionale delle Marionette.

Ma la ciliegina sulla torta sarà la possibilità di visitare, in via del tutto eccezionale, Palazzo Butera acquistato dai coniugi mecenati Massimo e Francesca Valsecchi e che rimarrà chiuso, a seguito di tale evento, sino al 2018 anno in cui riaprirà in quanto sede di MANIFESTA 12, biennale itinerante di arte contemporanea che si terrà a Palermo.

Giornata, dunque, da non perdere se, soprattutto, si vuole ampliare il proprio bagaglio culturale panormita.

Contemporary Shot” è ideata e coordinata da Antonio Leone e Salvatore Davì, promossa dall’assessorato comunale alla Cultura del Comune di Palermo, Ruber.contemporanea e Verein Dusseldorf Palermo.

Riguardo Alessia Bonura

Alessia Bonura
Laureata in Arti decorative presso l'Accademia di Belle Arti di Palermo, frequenta l'ultimo anno del biennio specialistico in Didattica dell'arte.

Leggi anche

Nilde

Nilde, la mostra fotografica contro la violenza sulle donne

Lunedì 25 novembre (Giornata Mondiale per l’eliminazione della violenza contro le donne) si inaugurerà al Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Palermo(via Maqueda, 172), alle ore 17:00, la mostra fotografica “Nilde”. Un momento di denuncia su un tema purtroppo molto attuale, la violenza sulle donne, che drammaticamente si ripropone con una sempre crescente frequenza. La mostra potrà essere visitata sino al 29 novembre (dalle ore 8:00 alle ore 19:00). Al progetto, diretto da Federica Palmeri e prodotto da ReAzione Giurisprudenza, hanno aderito Amnesty International e l’assemblea nazionale Non una di meno. All’evento sarà presente Letizia Battaglia, figura centrale della fotografia internazionale, che esporrà una foto che immortala Franca Rame negli anni successivi alla violenza sessuale subita nel 1973.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *