Home / #OltreUnipa / Condividi aforismi e frasi pseudo-profonde sui social? Sei meno intelligente

Condividi aforismi e frasi pseudo-profonde sui social? Sei meno intelligente

Non c’è più scampo per i finti intellettuali: dalla scienza arriva la condanna definitiva.

Le persone che condividono frasi e aforismi pseudo intelligenti sui social network non sono poi così profonde come sembrano. Dalla scienza, infatti, è arrivato un verdetto stroncate: chi si comporta in questo modo soltanto per sembrare un intellettuale, è in realtà meno intelligente degli altri. Lo ha scoperto un team di ricercatori canadesi in uno studio chiamato “On the reception and detection of pseudo-profound bullshit”.

Durante le ricerche, centinaia di persone sono state messe di fronte agli aforismi da strapazzo che molti utenti utilizzano per darsi delle arie. Per crearne sempre di nuovi è stato utilizzato anche un sito creato apposta per l’esperimento. Si chiama “New-Age bullshit Generator” ed è capace di formare frasi dal nulla (sempre finte intellettuali) partendo da una sola parola.

Ai partecipanti al test venivano sottoposte le frasi così create, chiedendo loro di dare un voto, in una scala da uno a cinque, alla “profondità” della sentenza. Ne è emerso che il 27 per cento dei volontari ha valutato i finti aforismi con più di tre stelle, classificandole come “abbastanza profonde”.

Nel secondo test, il team ha fornito ai partecipanti esempi reali mischiati ad aforismi creati dal computer.

I partecipanti non sono riusciti a distinguere quelle “vere” da quelle “false”.

A questo punto il risultato dell’esperimento è stato chiaro.

Come ha affermato il dottor Pennycook dell’Università di Waterloo, Ontario, coordinatore dello studio: “Coloro che sono attratti da frasi pseudo intellettuali, tanto da assegnare a queste votazioni alte, sono meno riflessivi, hanno una capacità cognitiva inferiore alla media e sono più inclini a non comprendere il senso ontologico delle cose e a ideare teorie cospirazioniste.”

Riguardo Elisabetta Lucia Medaglia

Elisabetta Lucia Medaglia
29 anni, di Palermo, ho conseguito la Laurea Magistrale in Giurisprudenza nel 2014, mi sono abilitata prima come giornalista pubblicista e, in seguito, come Perito Grafologo Professionista , e sono cultore di Filosofia del Diritto presso l'università LUMSA di Palermo .

Leggi anche

IMG-20190405-WA0027

Dall’infanzia alla legalità. Apre un centro diurno in un bene confiscato alla mafia

Un bene confiscato alla mafia torna a vivere per un futuro migliore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *