Home / #OltreUnipa / Concerto di Capodanno, il Teatro Massimo dà il via a Palermo Capitale italiana della Cultura 2018
the maximum theater in Palermo in Sicily
the maximum theater in Palermo in Sicily

Concerto di Capodanno, il Teatro Massimo dà il via a Palermo Capitale italiana della Cultura 2018

In occasione di Capodanno 2018, il Teatro Massimo di Palermo presenta, accanto al tradizionale concerto del primo dell’anno, dalle 18:30, un altro grande concerto alle ore 12, dal titolo “Capodanno barocco”, che darà il via alle manifestazioni di Palermo Capitale italiana della Cultura 2018.

A suonare per l’evento sarà l’Orchestra nazionale barocca dei Conservatori, diretta da Ignazio Maria Schifani, con la partecipazione solistica del basso Ugo Guagliardo, insieme al Coro del Conservatorio di Palermo preparato da Fabio Ciulla. L’Orchestra eseguirà celebri melodie destinate alle più solenni celebrazioni festive. Il concerto è organizzato in collaborazione con il Comune per Palermo Capitale della Cultura e reso possibile grazie al contributo del Miur, del Teatro Massimo e del Conservatorio di Palermo.

Sarà proposto il Preludio tratto dal Te Deum di Marc Antoine Charpentier, reso famoso oggi perché sigla di tutti i programmi trasmessi in Eurovisione dalla Rai. Seguirà il Dettingen Te Deum e Zadok the Priest di Georg Friedrich Händel, composto ed eseguito in occasione dell’incoronazione di re Giorgio II di Gran Bretagna.

I giovani musicisti dell’Orchestra nazionale barocca dei Conservatori, che si è costituita in seno alle attività sostenute dal Dipartimento per la Formazione superiore e la Ricerca del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, sono provenienti da tutta Italia, ma anche da diverse altre nazioni europee e altri continenti, giunti per proseguire gli studi nei Conservatori del paese. L’Orchestra nasce con lo scopo di valorizzare il grande patrimonio noto e meno noto del Seicento e Settecento europeo.

“E’ di grande auspicio che il 2018 – afferma il presidente del Conservatorio di Palermo Gandolfo Librizziveda protagonisti allievi e docenti di Palermo e di tutta Europa e oltre, venuti in Italia per studiare musica. Il nostro Conservatorio di Palermo ha l’onore di metterli insieme per questa e per altre occasioni”. 

I biglietti del concerto sono in vendita al botteghino del Teatro Massimo, al costo di 25-10 euro. Per studenti di Università, Conservatori, Accademie di Belle Arti al costo di 10 euro.

 

Riguardo Marta Cianciolo

Marta Cianciolo
Studentessa al corso di studi in Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Palermo.

Check Also

sonno

Dolce dormire: cosa ci succede durante il sonno?

Cosa ci succede durante il sonno e quali sono le sue possibili funzioni fisiologiche.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *