Home / #OltreUnipa / Città dell’integrazione e dell’accoglienza, Palermo pride 2016
Schermata 2016-06-18 alle 22.37.20

Città dell’integrazione e dell’accoglienza, Palermo pride 2016

Nel pomeriggio del 18 giugno una parte di Palermo è scesa in strada per rivendicare il diritto ad amarsi e l’orgoglio gay ma anche in ricordo delle vittime dell’attacco omofobo di Orlando, in Florida, della scorsa settimana. Da piazza Marina al Complesso Monumentale Castello a Mare, migliaia di persone hanno sfilato pacificamente in nome dell’amore in tutte le sue forme.

Palermo pride di quest’anno lancia un forte messaggio di integrazione, accoglienza e contro la violenza di ogni tipo.

Una marcia internazionale per i diritti, che pur mantenendo il tema della rivendicazione del movimento lgbt, come ha commentato il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, ha quest’anno deciso di scegliere e inglobare il tema dell’accoglienza e dell’integrazione. I confini intesi come frontiere umane, le migrazioni come attraversamento non solo geografico: da un posto all’altro, ma anche da un’identità all’altra. Lo slogan di quest’anno è stato infatti “Migrare è umano. Identità in attesa di giudizio”.

Palermo si riconferma, dunque, città tollerante e aperta alla diversità, che non teme barriere di alcun tipo.

Il video della parata:

di Gaia Butticè, collaborazione di Max Purpura

Riguardo Gaia Butticè

Gaia Butticè
Nata ad Agrigento il 12/03/1991, vivo tra Favara e Palermo. Ho una laurea in Lettere e sono al momento iscritta al secondo anno di Filologia moderna e italianistica

Leggi anche

SMOda 2017.1

Torna SMODA. Appuntamento sabato 14 settembre al Palazzo delle Poste a Palermo

Stanno per arrivare gli Alieni, manca poco… A 50 anni dal primo piede sulla Luna …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *