Home / #OltreUnipa / CicloAmnesty 2017, una pedalata per i diritti umani
_04052017122623

CicloAmnesty 2017, una pedalata per i diritti umani

Ormai giunti all’ottava edizione, CicloAmnesty torna anche quest’anno, nella speranza di coinvolgere più cittadini possibili, in un evento creato appositamente per difendere i diritti umani sostenuti dall’organizzazione Amensty International.

Amnesty International è un’organizzazione non governativa indipendente che da anni lotta per l’affermazione e il rispetto dei diritti umani appoggiando i principi di solidarietà internazionale. Fondata nel 1961 dall’avvocato inglese Peter Benenson, attualmente rappresenta uno dei più grandi ed importanti movimenti globali che conta oltre sette milioni di persone che si impegnano ogni giorno per un mondo dove i diritti umani siano riconosciuti a tutti, senza distinzioni o limiti.

Così, domenica 28 Maggio, si svolgerà la passeggiata ciclistica, non competitiva e gratuita, “CicloAmnesty 2017”; l’evento è nato grazie alla collaborazione e all’impegno del gruppo Italia 243 di Amnesty International sezione italiana onlus, il coordinamento Palermo Ciclabile – FIAB e Villa Airoldi Golf Club. L’evento è aperto proprio a tutti. Il Comitato Organizzatore dell’iniziativa ha previsto che potranno partecipare anche i soggetti affetti da handicap di varia natura, infatti, saranno messi a disposizione, gratuitamente, tre triride, fino a conclusione della passegiata in bici. Inoltre, ai partecipanti saranno garantiti: la copertura assicurativa (previa registrazione presso il gazebo dell’organizzazione)il ciclo staffette in testa ed in coda al gruppo dei ciclisti presenti.

Punto di partenza del percorso e punto di ritrovo, sarà Villa Airoldi Golf Club,  che si trova a piazza Leoni, 9 ;alle 9.30 è previsto l’incontro, mentre la pedalata avrà inizio alle ore 10.30 dopo le opportune registrazioni dei partecipanti. Il percorso si snoderà tra le vie di Palermo, in particolare: sx viale Diana, sx viale Ercole, dx via Case Rocca, sx via del Fante, dx via Villa Sofia, dx via Croce Rossa, sx viale Croce Rossa, p.zza Giovanni Paolo II, viale Croce Rossa, piazza Vittorio Veneto, dx via Libertà, (pausa) p.za Castelnuovo, via Dante, p.za Principe di Camporeale, sx corso Finocchiaro Aprile, sx via Papireto, dx via Nicolò Turrisi,dx via Balsano, Porta Carini, via Volturno, p.za Verdi, via Cavour, sx via Roma, p.za Don Luigi Sturzo, dx via Puglisi, via Isidoro Carini, via Pasquale Calvi, via Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, via M. di Villabianca, p.za Don Bosco, sx via Leoni, per poi ritrovarsi nuovamente a Villa Airoldi Golf Club.

Il comitato organizzatore invita tutti i partecipanti a indossare, durante la pedalata, qualcosa di giallo, colore identificativo di Amnesty Iternational. Inoltre, durante l’evento verranno distribuiti alcuni gadget come t-shirt, adesivi, bandiere e nastrini gialli con il logo e il motto di Amnesty International “sto con Amnesty: più dignità per l’umanità”.

Coloro che invece volessero partecipare, ma sono sprovvisti di una bicicletta, potranno noleggiarla presso “BICITALIA” (www.bicitalia.eu) oppure presso “Palma Nana Vacanze e Natura” (www.educazioneambientale.com).

Collaboratori attivi grazie al quale è nato l’evento sono: A.S.D. Panormus MTB and Trail Team, A.S.D. Il Mondo della Bici, S.I.S.M. Palermo, A.S.D.Social Bike Palermo, A.S.D Vento in Faccia, A.S.D.Sicurezza Stradale Sicilia , A.Croce Siciliana Assistenza, Bicitalia, CIP Palermo, CTS -Centro Turistico Studentesco e giovanile- di Palermo , Daricello s.r.l, FOTOGRAPH s.r.l., PALMA NANA VACANZE E NATURA, Pubblicarrello.com, Velotour, WWF Sicilia Nord Occidentale.

Sempre domenica 28 Maggio e nella stessa location di Villa Airoldi Golf Club, si terrà l’Open for Amnesty, appuntamento abituale per i golfisti siciliani, nato come evento abbinato al CicloAmnesty, e che vede ogni anno sempre più atleti agonisti incontrarsi sul green per la tutela dei diritti umani. Per iscriversi al torneo, sarà necessaria una previa registrazione presso la segreteria del Club, entro le 14 di giorno 27 Maggio. Villa Airoldi, durante la giornata di domenica, sarà inoltre aperta a tutti i cittadini che vorranno visitare la struttura o cimentarsi sul campo di prova del Golf Club.

Infine, il Gruppo Italia 243 predisporrà un gazebo presso Villa Airoldi, dove i partecipanti potranno dimostrare il loro sostegno alle iniziative Amnesty, firmando gli appelli a favore delle vittime di violazione dei diritti umani.

Per maggiori informazioni, consultare il sito: www.amnesty243.it

 

Riguardo Clara Ambrosi

Clara Ambrosi
Nata il 12/11/1994 a Palermo, scrivo per il blog di informazione online “Il Giornale di Isola”, per il giornale sportivo online "Lo Sport 24" e per il blog universitario “IoStudio”. Studio legge alla facoltà di giurisprudenza dell'Università degli Studi di Palermo e sono appassionata di viaggi, libri, cinema,musica e sport.

Leggi anche

SMOda 2017.1

Torna SMODA. Appuntamento sabato 14 settembre al Palazzo delle Poste a Palermo

Stanno per arrivare gli Alieni, manca poco… A 50 anni dal primo piede sulla Luna …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *