Home / #OltreUnipa / Cesare porta allegria tra i pazienti di lungodegenza

Cesare porta allegria tra i pazienti di lungodegenza

Cesare arriva all’unità operativa di lungodegenza dell’ospedale Villa Sofia con passo deciso e non manca di porgere la zampa e di scodinzolare contento ai degenti, quasi tutti anziani, ricoverati in reparto.

È stato lui, lo splendido labrador nero in “servizio” al nucleo cinofilo della polizia municipale, il protagonista del pomeriggio di ieri per un “pet happening” davvero insolito ma che ha suscitato grande emozione fra i numerosi pazienti, uomini e donne, ricoverati nelle due ali del reparto di lungodegenza diretto da Isabella Nardi.

Guidato dagli operatori del nucleo cinofilo Enzo Montemaggiore e Giovanni Vigneri, Cesare ha suscitato l’attenzione e l’interesse dei degenti, ricambiando tanto affetto con simpatia ed esuberanza.

Foto, selfie, abbracci, strette di zampa, ringraziamenti, hanno fatto da sfondo ad un momento che ha creato sensazioni positive non solo fra i pazienti, ma anche fra i medici e il personale del reparto.

L’appuntamento è stato organizzato dall’ufficio educazione alla salute di Villa Sofia-Cervello insieme alla direzione medica di presidio e agli operatori del reparto di lungodegenza.

Visto il successo, è previsto, come si conviene in questi casi, un bis. Nuovo appuntamento quindi il 26 gennaio.

Riguardo Elisabetta Lucia Medaglia

Elisabetta Lucia Medaglia
29 anni, di Palermo, ho conseguito la Laurea Magistrale in Giurisprudenza nel 2014, mi sono abilitata prima come giornalista pubblicista e, in seguito, come Perito Grafologo Professionista , e sono cultore di Filosofia del Diritto presso l'università LUMSA di Palermo .

Leggi anche

1594285-scuola

MIUR, ecco i dati sulla dispersione scolastica

È disponibile sul sito del MIUR l’approfondimento statistico relativo alla dispersione scolastica nell’anno scolastico 2016/2017 …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *