Home / #FLMPa / Cave e ipogei: spettacolo e misteri al FLM
dig
dig

Cave e ipogei: spettacolo e misteri al FLM

 

Si è svolto ieri presso l’Archivio storico comunale di Palermo l’evento Cave e ipogei con Piero Violante, docente di Storia delle dottrine politiche e Sociologia della musica presso l’Università di Palermo, ma anche noto critico musicale.

L’incontro, con l’obiettivo di far conoscere ai partecipanti la storia culturale di Palermo dagli anni ’60 ai ’90, si è articolato attraverso l’analisi  dallo stesso Violante nel suo libro Swinging Palermo, edito da Sellerio.

Il libro ripercorre quelle che sono state le tappe cruciali della vita palermitana vissute in prima persona dallo stesso Violante, portando alla luce le stesse contraddizioni della Palermo dell’epoca: dal famoso sacco di Palermo compiuto dalle istituzioni politiche con l’appoggio dell’organizzazioni malavitose da una parte,  alla presa di posizione di gruppi di letterati dall’altra, con la fondazione del Gruppo 63, il festival internazionale della musica, la rivista L’ora e tanto altro. Questi infatti costituivano la cosiddetta «classe dirigente d’opposizione»,  in quanto i suoi appartenenti furono eccentrici maestri del sapere critico e dell’impegno ironico.

Un’altra Palermo dunque,  che non ha vissuto solamente le stragi provocate dalla mafia, ma  anche un punto di riferimento per la cultura di quegli anni in tutto il contesto europeo e non solo. dig

Riguardo Mariacarmela Misuraca

24 anni, Ribera. Laureata in Studi Filosofici e storici presso l'Università di Palermo. Attualmente sono laureanda in Scienze filosofiche.

Leggi anche

Adriano Sofri racconta Kafka al Festival delle Letterature Migranti

Adriano Sofri presenta il suo ultimo libro “Una variazione di Kafka” al Festival delle Letterature Migranti. Durante la terza giornata della manifestazione Davide Camarrone, Direttore artistico dell’evento, dialoga con l’autore allo Steri, ragionando su...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *