Home / #OltreUnipa / CATALOGA L’ARTE E METTI IN ORDINE LA STORIA, IL MASTER DI ABADIR
un momento della presentazione del master presso la sala Joe Petrosino
un momento della presentazione del master presso la sala Joe Petrosino

CATALOGA L’ARTE E METTI IN ORDINE LA STORIA, IL MASTER DI ABADIR

Ieri mattina il Dipartimento di Arti Visive dell’ Accademia di Belle Arti e di Restauro “ABADIR”, ha presentato il Master in Catalogazione dei Beni Culturali Ecclesiastici, presso la sede ERSU ex Hotel de France – Palazzo del Goliardo.

Il Master, in partenariato con la Diocesi di Mazara del Vallo, l’Officina di Studi Medievali e il Museo diocesano di Mazara, è patrocinato dal Pontificio Ufficio della Cultura, dall’ERSU Palermo e dall’assessorato regionale alle Attività produttive.

L’iniziativa è stata presieduta dall’abbate dell’Abbazia benedettina di San Martino delle Scale, ove ha sede il Dipartimento, dal direttore di ABADIR, padre Mariano Colletta, dal direttore marketing ABADIR Girolamo Calsabianca, dal docente Giuseppe Sinatra e dal presidente dell’ERSU Alberto Firenze.

Il Master si prefigge di formare operatori con competenze specifiche per il censimento e la descrizione nell’ambito dei beni culturali e artistici ecclesiastici e si rivolge, in particolare, ai giovani laureati dipendenti di musei diocesani, gallerie e forze dell’ordine.

Il percorso di studio intende anche fornire competenze professionali per i responsabili dei centri di documentazione: musei, biblioteche, archivi, uffici culturali delle Diocesi, forze dell’ordine che si occupano del recupero e tutela del patrimonio.

Il dipartimento Abadir ha previsto anche di agevolare le fasce di reddito più basse e bandendo tre borse di studio per studenti italiani e tre per studenti provenienti dalla comunità europea.

Le iscrizioni al Master sono aperte fino al 20 marzo 2017 e le lezioni inizieranno giorno 3 aprile per concludersi il 30 marzo 2018.

Maggiori informazioni sul sito www.abadir.it

Riguardo Redazione

Redazione
Se vuoi collaborare, dando il tuo contributo con articoli, video e fotografie, invia una mail a ufficiostampa@ersupalermo.gov.it indicando nome, cognome, telefono e mail di riferimento e mettendo come oggetto “IoStudioNews”.

Leggi anche

franco-ferrara 1

L’eredità della memoria del Maestro Franco Ferrara

La scorsa settimana, martedì 28 maggio, si è tenuta al Conservatorio Alessandro Scarlatti una importante iniziativa dedicata alla memoria del Maestro Franco Ferrara. Sono intervenuti il Presidente Gandolfo Librizzi, i Maestri Carmelo Caruso e Roberto Liso, il Professore Maurizio Zerbo. L'incontro si è concluso con la prima esecuzione assoluta dell' "Andante per archi" composto dal Ferrara, eseguito per l'occasione dall'Orchestra d'archi del Conservatorio

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *