Home / #Ambiente / Beni culturali: Sicilia prima in Italia a monitorare qualità
beni-culturali-sicilia

Beni culturali: Sicilia prima in Italia a monitorare qualità

La Sicilia è la prima regione in Italia ad istituire il sistema di accreditamento e di monitoraggio dei livelli di qualità e degli standard, estendendolo a tutti i siti culturali dell’Isola: musei ma anche parchi e siti archeologici, luoghi culturali pubblici e privati.

L’iniziativa è stata presentata nel corso di una conferenza stampa a Palermo dall’assessore regionale ai Beni culturali Antonio Purpura e dalla dirigente del ministero dei Beni culturali Rosaria Mencarelli, dirigente del ministero dei Beni Culturali.

Il sistema di accreditamento introdotto con un decreto regionale del 7 ottobre scorso, che recepisce ampliando le indicazioni ministeriali, consente di certificare gli standard di buona gestione dei musei e dei beni culturali ed è rivolto a tutti i luoghi della cultura pubblici e privati.

 

Riguardo Mariagemma Pecoraro

Mariagemma Pecoraro
Di Favara (AG), rappresentante al consiglio di corso di studi di Scienze della Formazione Primaria, speaker radiofonica.

Leggi anche

Mother breastfeeding child

Allattare, le ragioni spiegate alle giovani donne in 60 secondi

Il latte materno non è solamente il miglior alimento possibile per ogni neonato, ma è …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *