Home / #DopoLaurea / Beni culturali: 500 assunzioni a tempo indeterminato
beni culturali
Fonte: www.beniculturali.it

Beni culturali: 500 assunzioni a tempo indeterminato

Il Ministero dei Beni culturali ha reso noto, tramite pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale del 24 maggio 2016, un bando di concorso per l’assunzione a tempo indeterminato di 500 funzionari, in particolare da inquadrare nei seguenti profili professionali: antropologo (5 posti), archeologo (90 posti), architetto (130 posti), archivista (95 posti), bibliotecario (25 posti), demoantropologo (5 posti), promozione e comunicazione (30 posti), restauratore (80 posti) e storico dell’arte (40 posti).

Nelle discipline elencate, per ciascun profilo, è richiesta la laurea specialistica o magistrale, oppure il diploma di laurea. Sono inoltre richiesti (in linea con le varie mansioni) diplomi di specializzazione, dottorati di ricerca o master universitari.

La domanda di partecipazione per ciascun concorso deve essere presentata entro il 30 giugno 2016, esclusivamente via internet, tramite il sistema step-one del Progetto RIPAM, compilando l’apposito modulo elettronico, attivato al seguente link: http://www.ripam.it/StepOne/
Al modulo elettronico dovrà essere allegato il pdf del CV in formato europeo, datato e sottoscritto.

Il concorso sarà così articolato:

  • una prova preselettiva consistente in una prova a test per la verifica delle conoscenze di base;
  • una selezione scritta articolata in due prove: una per la verifica delle conoscenze teoriche relative alle materie e ambiti disciplinari specifici del profilo concorsuale, nonché relative alla lingua inglese e alle  tecnologie informatiche e della comunicazione; una per la verifica delle conoscenze pratiche riferite alle attività che la funzione pubblica da ricoprire porterà ad esercitare;
  • la valutazione dei titoli;
  • la prova orale riservata.

Se si hanno dei dubbi si può inviare una e-mail all’indirizzo iscrizioni.ripam@formez.it specificando nell’oggetto “Concorso Ripam MiBACT”, indicando il profilo concorsuale a cui si è interessati. Altrimenti si può chiamare, dal lunedì al giovedì in orario 10.00- 13.30 e 14.30 – 16.00, il venerdì dalle 10.00 alle 13.30, al numero 06 82888788. 

Potete visionare il bando di concorso sul sito ministeriale a questo link: http://www.beniculturali.it/mibac/opencms/MiBAC/sito-MiBAC/Contenuti/Concorsi/2016/visualizza_asset.html?id=162334 (dove vi è un pdf specifico per ogni profilo professionale).

logoMIBACT“Dopo nove anni – dichiara il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini – il MiBACT torna a assumere con un concorso dedicato ai professionisti dei beni culturali che immetterà 500 nuovi funzionari nei ranghi dell’amministrazione. E’ il segno del cambiamento di questo Governo, che dopo anni di tagli e sacrifici ha aumentato del 36% il bilancio della cultura e ora alle nuove risorse economiche aggiunge quelle umane necessarie alla migliore tutela e valorizzazione del patrimonio”.

Riguardo Cristina Ciulla

Cristina Ciulla
Studentessa della facoltà di legge dell'Università degli studi di Palermo, redattrice per IostudioNews e per Masterlex.it, anno '94.

Leggi anche

Bando dottorato di ricerca

Al via il bando per i corsi di Dottorato di Ricerca

Al via il bando per l'accesso di corsi di Dottorato di Ricerca dell’ Unipa per l’anno accademico 2019/2020. La domanda va presentata entro il 7 luglio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *