Home / #DopoLaurea / Banca di Italia, borse di ricerca per neo economisti
stemma_banca_d_italia

Banca di Italia, borse di ricerca per neo economisti

economia

La Banca d’Italia ha pubblicato un bando di concorso che prevede l’assegnazione di 4 borse di studio rivolte a giovani e appassionati economisti che abbiano esperienze nella ricerca economica applicata. Le borse hanno una durata di 12 mesi rinnovabili fino a un massimo di 12 mesi. Nel corso del periodo di fruizione della borsa, i
vincitori hanno il compito di sviluppare un progetto di ricerca da loro stessi proposto.
Chi partecipa sarà assegnato a delle apposite strutture. Al termine del primo anno di fruizione della borsa i giovani concorrenti potranno essere convocati a partecipare ad una selezione per l’assunzione a tempo indeterminato nel grado iniziale della carriera direttiva. In caso di esito positivo, il successivo utilizzo all’interno della Banca d’Italia non sarà necessariamente coincidente con la Struttura presso cui abbiano operato come borsisti.
A chi si vuole candidare è richiesta l’ultimazione degli esami previsti per il corso di dottorato e una padronanza totale della lingua inglese, sia parlata che scritta.

 

I vincitori delle borse di ricerca riceveranno un assegno mensile dell’importo di 4 mila euro lordi. I candidati dovranno presentare la propria candidatura entro il 27 novembre. La candidatura, online, deve essere integrata da almeno due lettere di referenza rilasciate da docenti universitari o da economisti di centri di ricerca nazionali o internazionali su carta intestata e debitamente firmate dagli stessi. A tal fine i referenti dovranno inviare il tutto alla casella di posta elettronica personale.fellowship@bancaditalia.it.

Per maggiori informazioni consultate il sito della Banca d’Italia. Il bando lo trovate al seguente link: http://www.balarm.it/file/bando-banca-italia-2015.pdf.

Riguardo Cristina Ciulla

Cristina Ciulla
Studentessa della facoltà di legge dell'Università degli studi di Palermo, redattrice per IostudioNews e per Masterlex.it, anno '94.

Leggi anche

immagine sulla ricerca scientifica tratta da www.unipa.it

L’UE stanzia 621 milioni di euro per la ricerca d’avanguardia condotta da scienziati a inizio carriera

La Commissione europea ha annunciato i risultati del bando 2019 relativo alle sovvenzioni di avviamento …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *