Home / #OltreUnipa / Architettura, scade il 16 l’iscrizione al workshop “Sant’Anna Jamming”
share

Architettura, scade il 16 l’iscrizione al workshop “Sant’Anna Jamming”

PUSH, il laboratorio di innovazione urbana, e AISA, associazione Italiana Studenti di Architettura , lanciano il workshop Sant’Anna Jamming, riservato agli studenti del Dipartimento di Architettura dell’Università di Palermo, con lo scopo di proporre soluzioni creative e low-cost adatte a rigenerare questo spazio.

Sant’Anna è una bellissima piazza di Palermo, che prende il nome dall’omonima chiesa barocca del 1600, da poco più di un anno liberata da un parcheggio ma dopo la chiusura al traffico, è rimasta vuota e poco valorizzata. La prima fase di progettazione si terrà da venerdì 27 a domenica 29 novembre presso il locale blow up ( Piazza Sant’Anna 17/18) che consiste in una maratona creativa di 48 ore che coinvolgerà 30 tra futuri architetti, pianificatori e designer per ripensare la fruizione dello spazio. I lavori prodotti saranno caricati su una piattaforma web e valutati dai cittadini, e infine seguirà una fase di rigenerazione, in cui le due soluzioni ritenute più valide verranno presentate al comune di Palermo. Per partecipare è necessario iscriversi entro il 16 novembre tramite il sito www.santannajamming.it e gli studenti selezionati dovranno pagare la quota di iscrizione di 12 euro, impiegata per sostenere le spese relative ai materiali e agli strumenti di lavoro, presso la sede di Aisa (viale delle Scienze, edificio 14, corpo C). PUSH, con questa iniziativa, ricerca e propone soluzioni creative e tecnologiche per l’innovazione sociale e le città attraverso l’approccio del design thinking, dando così la possibilità alla piazza di essere rivalutata al meglio.

Riguardo Alessandra La Marca

Alessandra La Marca

Leggi anche

150915450

EFFETTO CORONAVIRUS, L’ASSESSORE REGIONALE ALLA SALUTE RAZZA: “IN SICILIA LA SITUAZIONE È SOTTO CONTROLLO”

Dopo le criticità emerse in Lombardia e Veneto, stamane a Catania, nel Palazzo della Regione, …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *