Home / #EatSicily / “Anima Ballarò”, gli artisti adottano il mercato
12487205_209427772736454_3166937597219874183_o

“Anima Ballarò”, gli artisti adottano il mercato

Un mercante adotta un artista, un artista adotta un mercante. A seguire ‘mangiata’ a Piazza Mediterraneo.

Questa l’iniziativa di solidarietà pensata da SOS Ballarò in programma per domenica 24 gennaio. L’evento in programma coinvolge gli abitanti del quartiere, le associazioni e gli enti del territorio, per sensibilizzare la cittadinanza alla salvaguardia di uno dei mercati più importanti di Palermo.

I pranzi popolari hanno l’obiettivo di creare legami tra chi vive quotidianamente nel quartiere, chi vi lavora, chi lo frequenta, chi si sta mobilitando per la sua rivitalizzazione.
Ripensare Ballarò nei termini di una comunità viva, fatta di persone che hanno voglia di trascorrere momenti conviviali e allo stesso tempo riflettere sulle problematiche che interessano le loro vite quotidiane. Significa anche fare esperienza diretta su cosa voglia dire agire sul proprio quartiere per migliorarlo e per rivendicare i diritti al suo interno spesso calpestati.

12243338_181975252148373_2004881862199450109_nLa mattina dell’iniziativa i volontari di SOS Ballarò passeranno per il mercato chiedendo ai mercanti adottati un contributo (es. una patata, una zucchina, due melanzane, tre pomodori,  un bicchiere d’olio, un bicchiere di vino, una bottiglia d’acqua) in cambio del quale verrà consegnato un invito per partecipare alla tavolata.

 

Il programma:

› Parata di talenti: raduno a piazza Mediterraneo alle ore 10:30
› Pranzo a Piazza Mediterraneo dalle 13
Invito agli artisti: adottate il mercato.
Invito ai cittadini: comprare al mercato anche solo un frutto e condividerlo al pranzo sociale!

L’invito è rivolto anche agli artisti: possono infatti ‘adottare’ una bottega, un locale, o un tratto del mercato di Ballarò (piazzette, angoli e vicoli, bancarelle), al fine di svolgere estemporanee, esecuzioni musicali, performance di danza, nel luogo di adozione scelto.

Storia, Orgoglio e Sostenibilità per il rilancio del mercato e del quartiere dell’Albergheria.

Il sito web di riferimento: http://www.sosballaro.it

Riguardo Gaia Butticè

Gaia Butticè
Nata ad Agrigento il 12/03/1991, vivo tra Favara e Palermo. Ho una laurea in Lettere e sono al momento iscritta al secondo anno di Filologia moderna e italianistica

Check Also

arancine

Santa Lucia, arancina day all’ERSU Palermo

Alla mensa universitaria, per santa Lucia, gli studenti universitari palermitani potranno gustare anche arancine e gateau di patate per santificare la festa. Ma anche cuccia alla crema di cioccolato oppure alla ricotta.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *