Home / Notte Bianca in Italia / Alcuni appuntamenti della Notte Bianca per il diritto allo studio in Italia
12341223_1040221232674841_1816831857241985378_n

Alcuni appuntamenti della Notte Bianca per il diritto allo studio in Italia

Tavoli tematici, incontri-dibattito, ma anche aperitivi e concerti per tenere uniti gli studenti italiani sempre più dubbiosi in tema di diritto allo studio. È la Notte Bianca del Diritto allo Studio Universitario, organizzata da ANDISU (Associazione degli enti per il diritto allo studio in Italia) con il patrocinio del Ministero dell’Università e in collaborazione con il CNSU (Consiglio nazionale degli studenti universitari), che giovedì 10 dicembre avrà come tema collettivo il dibattito sul diritto allo studio, oggi in sofferenza anche a causa dei nuovi parametri ISEE che hanno messo “fuori gioco” alcune fasce della popolazione studentesca.

I diversi soggetti coinvolti (assessori regionali all’Istruzione e all’Economia, rettori, docenti universitari, presidenti degli enti per il diritto allo studio e studenti) avranno così la possibilità di confrontarsi anche sulle problematiche territoriali. E’ previsto l’intervento dei vertici politici del ministero dell’Università.
Dai tavoli tematici sviluppati in tutta Italia scaturirà un documento condiviso da cui prenderà vita la strategia comune che l’ANDISU affronterà con il MIUR.
Ogni sede dell’evento realizzerà iniziative, dibattiti, tavole rotonde, spettacoli teatrali e musicali, momenti conviviali, performance di vario tipo.
Alcuni tavoli tematici saranno coinvolti, in diretta dalle ore 19,45 alle 20,30, dalla trasmissione radiofonica Dietro la lavagna, su Radio Popolare (anche in streaming http://www.radiopopolare.it/wp-content/themes/mir-rp/js/jplayer/popoplayer.html?live ), che dedicherà l’intera puntata del 10 dicembre al Diritto allo Studio Universitario, mentre MTV farà ampi servizi in collegamento da alcune sedi che ospitano l’iniziativa; le clip di MTV andranno on line sul sito angtv.mtv.it

Fra le sedi aderenti sono previste attività a Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Chieti, Ferrara, Firenze, Genova, Messina, Modena, Parma, Palermo, Perugia, Pescara, Pisa, Roma, Sassari, Salerno, Siena, Torino, Venezia. L’iniziativa ha il sostegno dell’Agenzia Nazionale Giovani.

Di seguito solo alcune delle numerose iniziative in programma per la Notte Bianca per il Diritto allo Studio Universitario:

IL PROGRAMMA DI PALERMO
IL PROGRAMMA DI PALERMO

A Palermo, capofila dell’iniziativa, l’Ersu ha organizzato un ampio programma che coinvolge politici, docenti, studenti e i giornalisti, che in particolare, sono invitati a un apposito incontro riservato alla stampa.
Il programma prevede un incontro sulla ‘Trasparenza nel diritto allo studio’; l’inaugurazione della Sala Bataclan all’interno di una residenza universitaria con le foto diGianfranco spatola e un’installazione pittorica di Roberto Fontana; un consiglio di amministrazione aperto al pubblico per dare modo a tutti di esporre dubbi, perplessità e proposte; un’esibizione corale del repertorio multietnico del Coro Ersu per suggellare la vicinanza alle diverse culture;  un tavolo tematico sul diritto allo studio e, in conclusione, un “Aperitivo consapevole” – “Healthy happy Hour by Ersu Palermo” in collaborazione con “Casa Giuffrè”, offerto da “COT Ristorazione”.

logo_ersu2Dalla Sardegna hanno aderito Cagliari e Sassari.

Sassari  ha organizzato una performance di pittura estemporanea dal titolo “Stay hungry, stay foolish” riservata agli studenti, che si svolgerà nella mattina del 10 dicembre, si procederà poi alla premiazione dei vincitori, un concerto di musica jazz degli allievi del Conservatorio e anche qui sarà offerto un aperitivo e buffet a cura degli chef dell’Ersu.

12359901_10208244764175946_6532250709726307534_nA Cagliari, oltre a spettacoli teatrali e musicali, verranno presentati i dettagli del nuovo bando straordinario per l’erogazione di un sussidio monetario agli studenti esclusi dal bando borse di studio in virtù del nuovo sistema ISEE.

dsu_toscana-22A Firenze, nella stessa giornata, si alterneranno musica dal vivo, teatro, musical e dj set, al fine di aggregare gli studenti universitari attorno a iniziative culturali per favorirne l’incontro, la conoscenza reciproca e porre attenzione sulle tematiche del diritto allo studio universitario.
Non mancheranno i momenti di incontro e socializzazione fra i presenti durante l’aperitivo musicale e la grande festa finale con dj set fino a tarda notte.

Partecipano all’iniziativa  nazionale anche Venezia e Chieti/Pescara con in programma incontri sul tema del diritto allo studio, della trasparenza in bilancio e del sistema della residenzialità universitaria in Europa e in Italia.

Notte Bianca ErGo
Notte Bianca ErGo

In occasione dell’iniziativa, la sede bolognese di Er.Go, Azienda Regionale per il Diritto agli Studi Superiori dell’Emilia-Romagna parteciperà con un dibattito dal tema “Valorizzazione delle competenze e dei talenti degli studenti nell’ambito del diritto allo studio universitario”, un apericena seguito da cena multietnica in collegamento tra residenze e per concludere uno spettacolo di danza indiana.

Presente anche l’ADISU di Salerno con momenti di confronto, degustazioni e attività ludiche.

A Perugia, l’A.Di.S.U. -Agenzia per il Diritto allo Studio Universitario dell’Umbria- ha organizzato per il prossimo 10 dicembre 2015, la tavola rotonda aperta al pubblico su “Diritto allo Studio: un ponte tra culture”. L’incontro pubblico sarà aperto da una esibizione musicale; si prevede la partecipazione e il coinvolgimento delle principali associazioni studentesche universitarie, Erasmus Student Network, Forum Regionale dei giovani Umbria, studenti rappresentanti dei collegi, giornalisti. A seguire free buffet offerto dall’ADISU di Perugia c/o 100dieci Cafè e djset musicale a cura del media universitario Radiophonica.com.

All’interno dell’evento Radiophonica.com raccoglierà testimonianze di studenti e relatori intervenuti nel dibattito in materia di Diritto allo Studio.

perugia

Riguardo Gaia Butticè

Gaia Butticè
Nata ad Agrigento il 12/03/1991, vivo tra Favara e Palermo. Ho una laurea in Lettere e sono al momento iscritta al secondo anno di Filologia moderna e italianistica

Leggi anche

NOTTEBIANCA

La notte Bianca per Il Diritto allo Studio a Salerno

Best free WordPress theme

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *