Home / #ErsuCultura / Al via la settimana degli Archivi
_11032016192443

Al via la settimana degli Archivi

L’ANAI (Associazione Nazionale Archivistica Italiana) promuove, dal 14 al 19 Marzo, una settimana di eventi per far conoscere il patrimonio archivistico del nostro paese. L’Archivio Storico di Palermo aderisce presentando diverse iniziative.

Interessante la mostra storico-documentaria proposta per Giovedì 17 Marzo, dal titolo  Mondello 1912.
Verrà presentato il restauro di nove stampe fotografiche datate 1912, appartenenti al patrimonio dell’Archivio Storico comunale. Le stampe, attribuite al noto fotografo palermitano Eugenio Interguglielmi jr., ritraggono diverse zone di Mondello e Pallavicino in un momento storico particolare, che vede la riscoperta della zona, con la costruzione dello stabilimento balneare più frequentato del capoluogo e la messa in funzione della centrale elettrica. Le immagini rievocano la riscoperta di quello che fino ad allora era soltanto un borgo di pescatori e che, adesso, è una meta estiva obbligatoria per cittadini e non.

Le stampe sono state oggetto di una meticolosa opera di restauro a cura di Aurora Modica dell’Università degli Studi di Palermo, Corso di Laurea in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali.

La mostra sarà presenziata da Leoluca Orlando, Sindaco di Palermo; Andrea Cusumano, Assessore alla Cultura; Eliana Calandra, Direttore del Sistema bibliotecario e Archivio cittadino. Interventi di Maurizio Bruno, Eliana Mauro, Aurora Modica.

Non solo, sarà possibile effettuare su prenotazione visite guidate (anche in inglese) presso l’Archivio Giovedì 17 Marzo, Venerdì 18 Marzo e Sabato 19 Marzo, mattina e pomeriggio. Un’ottima occasione per conoscere la storia della nostra città.

Di seguito il comunicato con il programma completo degli eventi:

Settimana degli Archivi

Riguardo Marta Cianciolo

Marta Cianciolo
Studentessa al corso di studi in Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Palermo.

Leggi anche

foto presentazione progetto 2

Al via il Programma Speciale per l’Istruzione e la Formazione negli Istituti Penitenziari Minori

Nella Sala Padre Pino Puglisi del Centro di Giustizia è stato presentato, con grande attenzione dei presenti, il “Programma speciale per l’istruzione e la formazione negli Istituti Penitenziari e nei Servizi Minorili della Giustizia”, che prende a cuore il reinserimento nella società dei giovani che scontano una pena, attraverso l’istruzione e la formazione, tenendo conto dei loro contesti sociali.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *