Home / #ErsuCultura / Accoglienza e dibattito culturale, Palermo ospita il secondo Festival delle Letterature Migranti
14468439_567310073455467_3260943182076368494_o

Accoglienza e dibattito culturale, Palermo ospita il secondo Festival delle Letterature Migranti

Per il secondo anno consecutivo Palermo accoglie dal 12 al 16 ottobre autori da tutto mondo legati da una tematica comune, la letteratura migrante.
Nelle cinque giornate del Festival, gli scrittori con la loro testimonianza arricchiranno la nostra terra, aperta e fertile in tema di accoglienza e migrazione.
In fermento, dunque, i luoghi simbolo del capoluogo siciliano, che saranno testimoni, ancora dopo secoli, del passaggio di culture diverse, e mescoleranno ancora e in un connubio eterno, arte cultura tradizione lingue. Slogan confermato, infatti, “Cu avi lingua passa u mari”.

Il Festival delle Letterature Migranti urla a gran voce come l’apertura a culture e lingue diverse possa fungere da lasciapassare per varcare confini, non solo territoriali; per rompere barriere, non solo fisiche. Un messaggio di pace, di apertura e tolleranza, che Palermo, città multiculturale per eccellenza e crogiolo di esperienze, coglie a braccia aperte.
Madre accogliente e terreno fertile di incontri e legami indissolubili, che riportano in città per la seconda volta scrittori già presenti all’edizione precedente, rimasti folgorati non solo dalla bellezze della nostra terra, ma dal calore dell’accoglienza e che hanno portato con sé un bagaglio arricchito ma pronto a riempirsi nuovamente.
Tantissimi i nuovi, che con curiosità e gentilezza hanno colto l’invito al Festival, spinti dal tema attuale della migrazione unita alla letteratura, binomio eterno.

Dal mondo a Palermo per farsi portavoce di un’apertura che il mondo necessita ora più che mai, pronti a suggellare rapporti duraturi che pongano la nostra terra come cerniera, terra di mezzo, collante di culture e tradizioni.

La conferenza stampa di presentazione del Festival si terra a palazzo Cefalà, sede della Consulta delle Culture di Palermo, giovedì 6 ottobre alle ore 10,30.

Alcuni riferimenti per seguire il Festival delle Letterature Migranti e rimanere aggiornati:

sito web: http://www.festivaletteraturemigranti.it 
facebook: https://www.facebook.com/Festivaletteraturemigranti/?fref=ts 
twitter: https://twitter.com/FLM_Palermo
twitter (account junior): https://twitter.com/FLM_Junior
instagram: https://www.instagram.com/flmpa/

Riguardo Gaia Butticè

Gaia Butticè
Nata ad Agrigento il 12/03/1991, vivo tra Favara e Palermo. Ho una laurea in Lettere e sono al momento iscritta al secondo anno di Filologia moderna e italianistica

Leggi anche

locandina generale

Al via la terza edizione del Mondello Mudd Festival

Il Mondello Mudd Festival, il cui nome deriva dall’etimo arabo di Mondello (unità di misura equivalente a circa 273 mq e 4 lt), è un festival diffuso ed interdisciplinare, realizzato in sinergia con istituzioni, realtà culturali, associazioni e aziende private, che vede quest’anno, come terza edizione, dal 9 al 16 giugno anche la collaborazione speciale dell’Accademia di Belle Arti di Palermo. Si tratta di un progetto partecipato, con un forte coinvolgimento del territorio, capace di attrarre nuovi stimoli esterni. Gli eventi del festival (simposi, performance, esposizioni artistiche) vengono portati nei luoghi più suggestivi che raccontano la cittadina di Mondello. Il festival vuole dare un contributo concreto allo sviluppo della borgata marinara, che ha in sé le qualità e le potenzialità per diventare un nuovo polo attrattore di flussi di turismo culturale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *