Home / #CampusLife / Unipa e le staminali: il programma dell’UniStem Day
unisistemday2016_720

Unipa e le staminali: il programma dell’UniStem Day

UniStem Day è l’evento europeo rivolto agli studenti liceali, che, ospitati dalle università, assistono a lezioni mirate sulle cellule staminali, su come funziona la ricerca e sui progressi degli studi.

Obiettivo della Giornata divulgativa, che per il quarto anno vede anche a Palermo, è accogliere i futuri universitari in un ambiente stimolante, promuovendo l’attività di ricerca dell’Ateneo sulla biologia delle cellule staminali e sulle loro possibili applicazioni in campo medico, farmacologico, tossicologico e veterinario.

La Giornata dell’11 marzo vedrà appassionati ricercatori dell’Ateneo di Palermo presentare le proprie esperienze collegate alla ricerca sulle cellule staminali, sui trapianti tissutali, sugli impianti bionici e sulle aspettative cliniche, unitamente ai problemi giuridici e bioetici dell’utilizzo delle staminali. Verranno effettuati collegamenti skype con altri Atenei e con alcuni giovanissimi ricercatori che presenteranno le loro esperienze di ricerca scientifica all’estero. All’organizzazione logistica collaborerà l’Aulett@99 e vi sarà un intrattenimento ricreativo di un gruppo musicale.

Ad organizzare l’evento palermitano la prof.ssa Giuseppa Mudò, il prof. Natale Belluardo e la dott.ssa Valentina Di Liberto del Dipartimento di Biomedicina Sperimentale e Neuroscienze Cliniche della Scuola di Medicina.

Il programma

11 Marzo – Ore 9:00
Università di Palermo, Aula Magna di Economia “Li Donni”, Viale delle Scienze,
Coordinano: prof.ssa Giuseppa Mudò, prof. Natale Belluardo

9:00>9.15
Studenti in aula. Apertura e filmato iniziale di benvenuto
9:15>9.30
Saluto del Rettore Prof. Fabrizio Micari
Saluto del Pro Rettore alla Ricerca Prof. Girolamo Cirrincione, Saluto del Pro Rettore alla Didattica Laura Auteri,
Saluto della Scuola di Medicina e Chirurgia
9:30>9:45
Collegamento audio tra le Università
09:45>09:50
Prof. Alberto Firenze, Presidente dell’ERSU
09:50>10:10
Prof. Davide Corona, Dipartimento STEBICEF, Università di Palermo “la cellula staminale pluripotente indotta (iPS): la natura multidimensionale del nostro epigenoma”
10:10>10:30
Prof.ssa Carla Giordano, Dipartimento DIBIMIS, Università di Palermo “Nuove sorgenti di cellule staminali”
10:30>10:50
Prof. Antonio Russo, Dipartimento DICHIROS, Università di Palermo “Neoplasie: terapie personalizzate a bersaglio molecolare”
10:50 > 11:20 Intervallo
11:20>11:40
Prof. Francesco Martines, Dipartimento BIONEC, Università di Palermo “La scienza bionica in “Clinica”: dalla Biomimetica naturale alla Cibernetica
11:40 > 11:55
Prof. Natale Belluardo, Dipartimento BIONEC, Università di Palermo. “Conoscere se stessi: il piacere della volontà nei circuiti cerebrali”
11:55>12:20 Intermezzo Musicale: “Francesco Vannini & Band”
12:20>12:40
Prof. Attilio Ignazio Lo Monte, Dipartimento DICHIROS, Università di Palermo, “il trapianto di organi: dalla donazione alla ricostruzione artificiale con stampante 3D”
12:40 > 12:55
La parola a studenti e professori
12:55> 13:15
Testimonianze di giovani ricercatori:
dott.ssa Claudia Marino, Dept. of Neurology, University of Texas Medical Branch, Galveston (TX), USA; Sezione di Anatomia Umana, Dipartimento BIONEC, Università di Palermo;
dott. Gioele La Manno, Department of Medical Biochemistry and Biophysics, Karolinska Institutet, Stockholm;
dott.ssa Valentina Di Liberto, Dipartimento BIONEC, Università di Palermo.
13:15 > 14:30
Pranzo presso la Mensa Universitaria a cura dell’ERSU di Palermo

Riguardo Gaia Butticè

Gaia Butticè
Nata ad Agrigento il 12/03/1991, vivo tra Favara e Palermo. Ho una laurea in Lettere e sono al momento iscritta al secondo anno di Filologia moderna e italianistica

Leggi anche

20191104_100934

VERTICE IN ASSESSORATO DOPO LA PROTESTA DEGLI STUDENTI UNIVERSITARI

Gli sviluppi sulla vertenza degli studenti universitari che chiedono maggiori risorse per il diritto allo studio universitario

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *