Home / #Mondo / ESN Palermo sezione del mese di ESN International, la Sicilia nel mondo
ESN Palermo

ESN Palermo sezione del mese di ESN International, la Sicilia nel mondo

ESN Palermo è la sezione di  ESN International sotto i riflettori del mese di ottobre 2019. Su 528 sezioni, si aggiudica per la prima volta la nomina. Una grande occasione per far avvicinare la generazione Erasmus alla cultura siciliana.

Con il suo attuale team di 40 membri, ESN Palermo è una delle sezioni più antiche della rete italiana.

Sono molteplici gli eventi organizzati da ESN Palermo, tramite cui accolgono ed integrano gli studenti Erasmus.

In uno dei loro eventi innovativi, hanno organizzato “lezioni di cucina” facendo preparare agli studenti Erasmus piatti tipici italiani e fornendo informazioni sulla storia delle ricette. È così che condividono l’antica storia di Palermo anche attraverso la sua cucina.

ESN Palermo ama innovare e ha trovato un nuovo modo di fare il tour della città: “cacce al tesoro”. Gli studenti Erasmus, divisi in squadre hanno a disposizione un pezzo di puzzle della mappa di Palermo e degli indovinelli da risolvere. Ogni squadra deve spostarsi in un punto diverso del centro città e risolvere enigmi sulla storia di monumenti, proverbi, parole in dialetto siciliano interagendo con gli abitanti della città.

Un altro evento incredibile, organizzato da ESN Palermo,  promuove l’integrazione attraverso lo sport. “Mediterranean Antiracist” è un torneo di calcio che coinvolge associazioni locali che lavorano nei settori dell’immigrazione e dell’inclusione sociale, in cui l’Erasmus si unisce a ragazzi africani che vengono in Europa in cerca di un futuro migliore. Questo evento è fantastico per condividere i nobili valori dello sport e il desiderio di far parte della fantastica e multiculturale città di Palermo, abbattendo le differenze culturali.

Ma l’evento più grande e importante che ESN Palermo organizza è quello che combatte lo stereotipo del siciliano mafioso. La missione della città di Palermo è di dire al mondo che le cose sono molto diverse rispetto a 25 anni fa. Palermo non è la “Capitale della mafia”, ma la “Capitale dell’ospitalità”. Per questo motivo, hanno creato il “Tour of memory“, un tour di alcuni luoghi della città legati alla guerra che gli eroi di Palermo e i cittadini siciliani hanno combattuto, e continuano a combattere, contro la mafia. Un forte messaggio lanciato al mondo per ricordare che la città non rinuncia alla lotta contro il crimine.

ESN Palermo lavora per creare l’identità di un cittadino europeo e un cittadino del mondo. Il caloroso benvenuto dei suoi volontari porta in alto il nome della nostra Sicilia.

Riguardo Giulia Smecca

Giulia Smecca
Nata a Catania. Studentessa fuori sede di Scienze e Tecniche Psicologiche presso l'Università degli Studi di Palermo.

Leggi anche

82422_trovarelavoro

In arrivo i concorsi nelle municipalizzate

Arrivano i concorsi nelle municipalizzate palermitane: la Giunta comunale di Palermo ha deliberato il piano …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *