Home / #Mondo / Due nuove rotte aeree da Palermo verso Malaga e Corfù
volotea

Due nuove rotte aeree da Palermo verso Malaga e Corfù

Dall’aeroporto di Palermo partiranno due nuove rotte, per Malaga e Corfù. È stata la compagnia aerea low cost Volotea ad annunciare che sarà possibile volare verso Malaga, in Spagna, dal 27 giugno fino a settembre e verso l’isola greca di Corfù dal 22 luglio fino a settembre, per tutto il periodo estivo.

Forti del successo ottenuto durante gli scorsi mesi, riconfermiamo l’intera programmazione voli per il 2017 a Punta Raisi, rilanciando con il Palermo-Malaga e il Palermo-Corfù”, ha spiegato Valeria Rebasti, commercial country manager di Volotea in Italia, “puntiamo inoltre  sul rafforzamento dell’asse turistico tra la Sicilia e la Francia, incrementando del 20 per cento la capacità e le frequenze dei nostri voli per Nantes, Bordeaux, Tolosa, Strasburgo e Nizza. Stiamo inoltre studiando nuovi collegamenti tra la Sicilia e altre destinazioni europee”. I nuovi voli sono già disponibili sul sito www.volotea.com e nelle agenzie di viaggio. Salgono così a 19 le destinazioni che Volotea assicura dallo scalo di Palermo, di cui 12 all’estero, tra Spagna, Grecia e Francia e per il prossimo anno Volotea conferma, proprio a Palermo, una crescita nell’offerta dei posti disponibili del 7 per cento. Ma c’è di più: “Grazie all’introduzione di sei nuovi Airbus A319, salirà notevolmente la capacità di trasporto di Volotea”, continua Valeria Rebasti, “sin dal prossimo anno infatti saranno operativi su alcune rotte domestiche gli A319 che hanno una capacità superiore al Boeing 717 e possono trasportare 150 passeggeri. Per i prossimi 3 anni, stimiamo di poter incrementare l’offerta dei posti disponibili da e per Palermo del 15 per cento”.

orlando-e-hostess-smallMolto positivo è il commento del sindaco di Palermo: “Voglio ringraziare Gesap e Volotea per questa nuova iniziativa che rafforza il network dei collegamenti internazionali da e per Palermo”, ha dichiarato Leoluca Orlando, “sostenendone la vocazione turistica e favorendo lo sviluppo di relazioni positive con l’Europa e col mondo”. Per Fabio Giambrone, presidente della Gesap, la società che gestisce l’aeroporto Falcone-Borsellino, questo è un ulteriore tassello nel percorso di crescita dell’aeroporto: “Siamo al secondo posto nella top ten dei maggiori aeroporti italiani per crescita e contiamo di concludere il 2016 con 5 milione e 400 mila passeggeri”, ha spiegato, “la crescita maggiore si registra per i voli internazionali, che sono aumentati del 16,5 per cento con 1 milione e 200 mila passeggeri internazionali transitati dallo scalo palermitano”. Giambrone ha poi annunciato che il prossimo dicembre verrà aperta la terza sala check-in con 10 nuovi banchi accettazione e tra febbraio e marzo vi sarà il restyling delle aree verdi dello scalo.

Riguardo Eliseo Davì

Eliseo Davì
Ho scritto un romanzo storico, "Societas", edito da BookSprint Edizioni. Sono Direttore del blog di informazione online "Il giornale di Isola" e ho collaborato con "L'ora". E nel frattempo studio, frequentando la facoltà di Giurisprudenza di Palermo.

Leggi anche

foto incontro softpower

I giovani italiani ambasciatori della Nation Branding. Concluso il Seminario di Palermo

Il Seminario di Palermo promosso dal Consiglio Generale degli Italiani all’Estero: i giovani italiani ambasciatori del Vivere all’Italiana. La proposta durante l’incontro sul soft power italiano: cos’è e cosa c’entrano i giovani italiani nel mondo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *