Home / #CampusLife / Parlamentari 5 S a Unipa per la petizione “meno tasse e ‘no tax area’”
notax

Parlamentari 5 S a Unipa per la petizione “meno tasse e ‘no tax area’”

Sapete che le tasse universitarie in Italia sono tra le più alte in Europa?”. A sostenerlo sono i deputati 5 stelle che hanno lanciato una petizione per abbassare le tasse universitarie e creare una ‘no tax area’ per la fascia di popolazione economicamente più fragile.

La tassazione universitaria italiana – secondo i 5 S –  è tra le più alte d’Europa e sarebbe questo dato a incidere pesantemente sulle immatricolazioni, considerati anche gli effetti che la crisi ha avuto e continua ad avere nel nostro Paese.  E’ per questa ragione che tre mesi fa è stata lanciata una raccolta di firme tra gli studenti finalizzata a spingere il governo Renzi a non ostacolare più i lavori del Parlamento sulla loro proposta di legge che mira all’abbassamento delle tasse universitarie e alla creazione della ‘no tax area’. La campagna si concluderà lunedì 29 febbraio, quando il MoVimento porterà nelle università di tutta Italia il FirmaDay. Parlamentari, consiglieri e attivisti saranno nei pressi o all’interno degli Atenei per promuovere la petizione e raccogliere le firme, che saranno poi inoltrate direttamente al ministro Stefania Giannini per invitarla a prendere atto e a fare propria questa forte esigenza del mondo universitario.

A Palermo, il 29 febbraio, dalle 12 alle 16, i parlamentari saranno all’ingresso di Viale delle Scienze per raccogliere le firme e incontrare gli studenti.

Riguardo Eliseo Davì

Eliseo Davì
Ho scritto un romanzo storico, "Societas", edito da BookSprint Edizioni. Sono Direttore del blog di informazione online "Il giornale di Isola" e ho collaborato con "L'ora". E nel frattempo studio, frequentando la facoltà di Giurisprudenza di Palermo.

Leggi anche

UniPa per l'ambiente_Inaugurazione Eco-Totem Smartie Water

UniPa per l’Ambiente, arriva il primo Eco-Totem Smartie Water in viale Delle Scienze

Ridurre l’utilizzo della plastica monouso all’interno dell’Ateneo: con questa finalità sarà distribuita agli studenti la “borraccia UniPa”

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *