Home / #CampusLife / “Cittadinanza è partecipazione”, un seminario a Giurisprudenza mercoledì 17 aprile
IMG-20190412-WA0007

“Cittadinanza è partecipazione”, un seminario a Giurisprudenza mercoledì 17 aprile

Mercoledì 17 aprile alle ore 11:00, presso lAula Magna ex Facoltà di Giurisprudenza (via Maqueda n.172) si svolgerà il seminario dal titolo “Cittadinanza è partecipazione”, sul tema  della partecipazione dei giovani cittadini alla vita della comunità in cui abitano.

Al seminario interverranno il rettore dell’Università degli Studi di Palermo Fabrizio Micari, il professore Fabio Mazzola, il professor Aldo Schiavello, la professoressa Laura Lorello, l’assessore regionale all’Istruzione e formazione professionale Roberto Lagalla ed il sindaco di Palermo Leoluca Orlando.

L’iniziativa nasce dall’idea di due giovani studenti di Giurisprudenza, Giuseppe Verrigno ed Emanuele Cocchiara, che hanno creato l’associazione Politeia.

Il loro progetto si basa sulla convinzione che sia compito di ogni cittadino sensibilizzare la collettività sui temi cruciali per la vita della comunità stessa, fornendo informazioni e strumenti per poter comprendere e decifrare al meglio le questioni e gli interrogativi del nostro tempo.

Politeia persegue questo obbiettivo organizzando numerosi incontri  nelle scuole, collegando il Corso di studi in Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Palermo con le scuole secondarie di secondo grado.

politeiapaLe attività seminariali e di approfondimento trattano di argomenti legati alla conoscenza del Diritto Costituzionale, dei principi di diritto Penale, del diritto Internazionale e dell’Unione Europea, del Diritto Regionale. Tutte materie che, proprio perché complesse vanno affrontate con semplicità e chiarezza attraverso la discussione di temi pratici e attuali. La conoscenza di questi temi è il primo passo per una piena consapevolezza dell’essere cittadini e per il progresso della comunità che, per essere democratica, necessita dell’apporto di ogni singolo individuo che la compone.

L’antico termine grecoPoliteia” ha infatti il significato di “cittadini” e “legge“.

Nello svolgimento delle sue attività, l’associazione è coadiuvata da docenti e ricercatori del corso di Studi in Giurisprudenza e da studenti, laureati e laureandi che contribuiscono al progetto.

received_2541833589177841

Giuseppe Verrigno, cofondatore di Politeia con Emanuele Cocchiara, ha dichiarato: “La partecipazione sta alla base del vivere insieme: se non ‘partecipiamo’ condanniamo a morte la comunità in cui viviamo. È questo il messaggio che abbiamo cercato, in quest’anno di attività, di comunicare ai giovani studenti delle scuole superiori di Palermo, ed è questo il tema che sarà al centro dell’incontro di giorno 17 Aprile. Sarà un seminario, grazie alle relazioni dei nostri illustri relatori, ma anche un assemblea, in cui, come facciamo in ogni nostro incontro, verrà stimolato il confronto, l’ascolto e il dibattito tra studenti, docenti e istituzioni.”

IMG-20190412-WA0006 IMG-20190412-WA0008

CONTATTI:

E-mail: politeiapalermo@gmail.com

Facebook: www.facebook.com/PoliteiaPa/

Instagram: politeia_palermo

Riguardo Giulia Smecca

Giulia Smecca
Nata a Catania. Studentessa fuori sede di Scienze e Tecniche Psicologiche presso l'Università degli Studi di Palermo.

Leggi anche

giovani delegati al lavoro durante il seminario

Le testimonianze dei giovani delegati da tutto il mondo al Seminario di Palermo

Giornate intense per i 115 giovani venuti da ogni parte del mondo per partecipare al Seminario promosso dal Consiglio …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *