Home / #Mondo / Progetti ‘sostenibili’, parte un concorso internazionale
fonte: capcampus.org
fonte: capcampus.org

Progetti ‘sostenibili’, parte un concorso internazionale

Il premio celebra l’inventiva, la creatività e la progettazione sostenibile. I partecipanti sono invitati a fare di più con meno, progettando in modo sostenibile. Le invenzioni migliori avranno uno scopo importante e pratico e saranno potenzialmente orientate alla commercializzazione.

fonte: jamesdysonaward.org
fonte: jamesdysonaward.org

Progettare qualcosa che risolva un problema. È questo l’obiettivo del bando  del  James Dyson Award.  Il  premio  si svolge in 22 paesi ed è rivolto agli studenti universitari (e neolaureati) nel campo del design del prodotto, del design industriale e dell’ingegneria. E’ assegnato dalla James Dyson Foundation, un ente di beneficenza fondato nel 2002 per incoraggiare i giovani a pensare in modo diverso, imparare dai propri errori, inventare e realizzare il proprio potenziale ingegneristico.
Il concorso sfida giovani ingegneri e product designer a sviluppare un prodotto o un’idea volti alla risoluzione di un problema e capaci di offrire prestazioni migliori.
I partecipanti dovranno presentare i loro prototipi, insieme a una descrizione del processo di progettazione e della loro ispirazione. I lavori saranno valutati da una commissione di giudici esperti in ingegneria, scienza e design, prima dell’annuncio dei vincitori nazionali e dei finalisti l’8 settembre.
Inoltre, un gruppo di ingegneri Dyson sceglierà i 20 progetti internazionali migliori. Tra questi James Dyson in persona selezionerà i finalisti e il vincitore assoluto, annunciati il 27 ottobre.

Il  premio internazionale  è di  30.000 dollari  per lo studente vincitore e di 5.000 dollari per la sua facoltà universitaria. Premio di 5.000 dollari per i finalisti internazionali e premio di 2.000 dollari per i viciniori nazionali.

Le iscrizioni al concorso sono aperte fino al  19 luglio 2016.

TUTTE LE INFORMAZIONI SUL SITO UFFICIALE

Riguardo Giuseppe Palazzotto

Studente in Ingegneria Informatica, Laurea Magistrale. E' stato rappresentante degli studenti presso la Scuola Politecnica ed il Consiglio di corso di studi. E' tra i fondatori del blog www.lalapa.it Nel sociale svolge attività con il Rotaract Club Palermo Agorà. E' stato giocatore a livello agonistico di scacchi ed ora nel tempo libero svolge attività riconosciuta dal Coni e dalla Federazione come istruttore ed arbitro.

Check Also

Società Canottieri Palermo (da sin.: Roberto Fiore, Francesco Cappello, Eduardo Traina, Giorgia Lo Bue, Serena Lo Bue, Benedetto Vitale)

Canottieri Palermo e Scuola di Medicina dello Sport, un accordo da medaglia d’oro

Canottieri Palermo e Scuola di specializzazione di Medicina dello Sport firmano una convenzione che suggella un rapporto che fa da supporto a grandi campioni come le sorelle Lo Bue, campionesse mondiali di canottaggio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *