Home / #CampusLife / Unipa modifica il modulo per il rimborso tasse
universita-di-palermo1

Unipa modifica il modulo per il rimborso tasse

Lo scorso luglio il TAR di Palermo aveva emesso un provvedimento stabilendo il rimborso delle tasse universitarie e dei contributi di Ateneo non dovuti per gli anni 2014/2015 e 2015/2016 ( di seguito l’ordinanza con i nomi degli aventi diritto al rimborso https://www.giustizia-amministrativa.it/cdsintra/cdsintra/AmministrazionePortale/DocumentViewer/index.html?ddocname=QPU4KTJ5IVJPAP54WXMIF7VGLY&q=valerio%20or%20fell)

Nonostante la pronuncia favorevole agli studenti, UNIPA aveva acconsentito al rimborso disponendo  un modulo di richiesta che era stato però contestato dalle associazioni studentesche che lamentavano l’impossibilità per la maggior parte degli studenti di chiedere il rimborso.

Tuttavia, oggi, sembra che la vicenda sia arrivata al termine. Grazie all’interesse delle associazioni Universitarie RUN Palermo,Vivere Ateneo, UniAttiva, Onda Universitaria ed NRG e dello Studio legale Leone-Fell, che fin dall’inizio hanno seguito la vicenda, Unipa ha rettificato il modulo, permettendo a tutti la compilazione.

Di seguito il modulo corretto: http://www.runpalermo.it/wp-content/uploads/2016/09/modulo-rimborso-tasse-iscrizione-contributi-idonei-vincitori-bds-ricorso.pdf

Riguardo Salvatore Casarrubea

Salvatore Casarrubea
Classe '94, diplomato al Liceo Classico, attualmente frequento la facoltà di Giurisprudenza. Mail: salvocasarrubea@gmail.com

Leggi anche

udu pal

UDU, l’Università accessibile a tutti

L’UDU è una confederazione di associazioni studentesche, fondata nel 1994, presenti nei più importanti atenei italiani. All’Unione degli Universitari aderiscono ogni anno circa 10.000 ragazzi e ragazze attorno ad un modello organizzativo inedito in Italia, il sindacalismo studentesco. Palermo è una delle basi confederate. L’obbiettivo principale dell’associazione è la tutela della componente studentesca universitaria e quindi la tutela del diritto allo studio, attraverso le azioni di rappresentanza studentesca.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *