Home / #DopoLaurea / Borse di studio per Dottorato del Governo Francese
foto: corriereuniv.it
foto: corriereuniv.it

Borse di studio per Dottorato del Governo Francese

E’ stato pubblicato sul sito del Ministero degli Esteri il bando per borse di dottorato del Governo Francese rivolte a laureati residenti in italia ed iscritti ad Università italiane, che vogliano recarsi  a studiare in Francia.

ambasciata_roma_itDue  le tipologie di borse:

  • La Borsa di dottorato in cotutela che prevede massimo di 12 mensilità consecutive destinate a coprire unicamente il soggiorno in Francia e la possibilità di richiedere due rinnovi al massimo
  •  La Borsa di mobilità per dottorandi che prevede un massimo  di  3 mensilità consecutive destinate a coprire unicamente il soggiorno in Francia.

I settori di ricerca selezionati per il 2017 sono:

  • Sicurezza alimentare, agricoltura sostenibile, ricerca marina e marittima, bio-economia
  • Big data, internet delle cose, smart cities, smart communities
  • Evoluzioni politiche e sociali nello spazio mediterraneo.

I candidati devono avere meno di 30 anni alla data di scadenza del bando e devono avere ottenuto una  Laurea Magistrale, Specialistica o Vecchio ordinamento prima della scadenza del bando
L’assegnazione della borsa sarà condizionata dal successo al concorso di dottorato e, per le borse di dottorato in cotutela, dalla firma della convenzione di cotutela che dovrà aver luogo prima del 31 dicembre 2017. L’importo medio netto mensile è di circa 767,00€.
Lo stato di borsista del governo francese prevede inoltre la gratuità dell’assistenza sanitaria e vari servizi offerti dall’operatore Campus France (tra cui alloggio a prezzo ridotto).

La scadenza del bando è fissata il 30 settembre 2017

Clicca qui per scaricare il bando.
Per tutte le opportunità presenti nel sito del Ministero degli Esteri Italiano clicca qui.

Riguardo Giuseppe Palazzotto

Studente in Ingegneria Informatica, Laurea Magistrale. E' stato rappresentante degli studenti presso la Scuola Politecnica ed il Consiglio di corso di studi. E' tra i fondatori del blog www.lalapa.it Nel sociale svolge attività con il Rotaract Club Palermo Agorà. E' stato giocatore a livello agonistico di scacchi ed ora nel tempo libero svolge attività riconosciuta dal Coni e dalla Federazione come istruttore ed arbitro.

Leggi anche

WhatsApp Image 2019-03-31 at 09.21.01

Un’egiziana che ama la Sicilia, dopo l’Expo di Milano punta sul food a Palermo

Ola, uno degli esempi per riscoprire Palermo e la resilienza delle persone che se ne innamorano

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *