Home / #OltreUnipa / Luca Flores: concerto Jazz a Palermo
Luca Flores

Luca Flores: concerto Jazz a Palermo

Un concerto in memoria del jazzista Luca Flores. È questo l’evento organizzato dalla fondazione The Brass Group e da Woz Lab e che si svolgerà mercoledì 19 ottobre a partire dalle 21:30 al Real teatro Santa Cecilia (Piazza Teatro Santa Cecilia, 5).

Tutto è nato dalla petizione online “un brano di città per Luca Flores” promossa da Domenico Cogliandro e dall’associazione Woz Lab/Culture Meridiane.

Pianista di enorme talento, conquistato dal jazz, Luca Flores è stato uno di quei geni ribelli che non è riuscito a chiudere con quel passato così doloroso che forse, al tempo stesso, aveva segnato e caratterizzato la bellezza della sua espressività artistica.

Luca Flores, nato nel 1956 a Palermo, è stato tra i più autentici e sensibili musicisti, interpreti e compositori del panorama jazz italiano. La sua vita, troppo breve e dolorosa sin dalla sua fanciullezza (perse la madre da bambino), è sempre stata caratterizzata dalla musica. La sua istruzione musicale è iniziata in tenera età (si è approcciato al pianoforte già a 5 anni), poi, negli anni ’70, si trasferì a Firenze dove ottenne il diploma di pianoforte. Sempre a Firenze conobbe artisti dell’ambiente jazzistico come Chet Baker, Dave Holland, Steve Lacy, Lee Konitz e il sassofonista Massimo Urbani con il quale registrò l’album “Easy To Love”. Sebbene il successo non mancasse, la depressione e il tormento non lo lasciarono sino alla fine, arrivata nel 1995, quando Luca Flores si tolse la vita.

L’ultimo album “For Those I Never Knew” fu registrato solo pochi mesi prima della sua morte ed è per questo motivo che “How Far Can You Fly?”, contenuto nell’album, viene considerato il suo testamento musicale.

Il Real Teatro Santa Cecilia ospiterà quindi, in occasione del 60esimo compleanno di Flores, un concerto che è un grande evento per tutti gli appassionati non solo di jazz ma della musica di qualità.

Il palco del Santa Cecilia vedrà la partecipazione di oltre dieci musicisti di caratura nazionale, e dell’Orchestra Jazz Siciliana.

Ma non finisce qui: Palermo avrà anche una piazza intitolata a Luca Flores. Un’iniziativa nata qualche tempo fa e che ha visto fra i firmatari anche Stefano Bollani, Enrico Rava, Samuele Bersani e Walter Veltroni. Il taglio del nastro si terrà il 20 ottobre alla Kalsa.

Inoltre, in progetto, c’è anche la registrazione del live per la produzione di un cd e l’organizzazione di un evento fotografico con la partecipazione di dieci fotografi che realizzeranno un libro commemorativo dell’evento.

Qui gli artisti che si esibiranno: Enrico Pieranunzi e Mauro Grossi, il trombettista Fabio Morgera, i contrabbassisti Franco Nesti e Lello Pareti, i batteristi Piero Borri e Philippe Garcia. E ancora, la cantante Barbara Casini, Maurizio Curcio, Gianni Lenoci, Marcello Matera, Franco Nesti, Raffaello Pareti e l’Ojs che ha preparato gli arrangiamenti per la serata.

I biglietti sono disponibili online sul sito www.ticksweb.it

O nei seguenti punti vendita:

  • DECIBEL PRO
    Via Umberto Giordano, 35 – Palermo (PA)
  • DESTINAZIONE SOGNI
    Via Generale Arimondi , 1/d – Palermo (PA)
  • GUITAR POINT
    Via dell’Arsenale, 14 – Palermo (PA)
  • RIZZO MANUFACTURE STUDIO
    Via Ruggero Settimo, 74/d e 74/i – Palermo (PA)
  • TABACCHERIA PENDOLINO
    Viale delle Alpi, 97/d – Palermo (PA)

Riguardo Elisabetta Lucia Medaglia

Elisabetta Lucia Medaglia
29 anni, di Palermo, ho conseguito la Laurea Magistrale in Giurisprudenza nel 2014, mi sono abilitata prima come giornalista pubblicista e, in seguito, come Perito Grafologo Professionista , e sono cultore di Filosofia del Diritto presso l'università LUMSA di Palermo .

Leggi anche

agenda autismo

Autismo: nasce Blue Diary, l’agenda visiva gratuita che facilita la vita agli autistici

Per facilitare la vita agli autistici è nata l’agenda visiva gratuita Blue Diary, sviluppata dalla Gaudio Onlus, in …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *