Home / #CampusLife / Viaggi e soggiorni studio finanziati dall’Università di Palermo
Studio all'estero
foto: studioallestero.it

Viaggi e soggiorni studio finanziati dall’Università di Palermo

L’Università degli Studi di Palermo ha reso pubblico il bando che offre ai propri studenti l’opportunità di incrementare la propria carriera accademica sovvenzionando viaggi e soggiorni studio presso istituti pubblici o privati in Italia o all’estero. Il periodo di soggiorno presso enti esteri dev’essere compreso fra i 15 giorni e i 2 mesi. Tale periodo dev’essere finalizzato all’approfondimento di tematiche coerenti con il proprio percorso formativo. A differenza del programma Erasmus tale bando prevede solo lo svolgimento di attività formativa che può essere tirocinio, stage o, per esempio, corsi di lingua all’estero o in Italia, presso enti scelti dallo studente e presentati all’atto della compilazione della domanda.

fonte: unipa.it
fonte: unipa.it

Possono partecipare studenti che all’anno accademico 2015-16 sono iscritti non oltre il secondo anno fuori corso e che abbiano almeno maturato:

  • 90 CFU per laurea triennale
  • 60 CFU per laurea magistrale
  • 150 CFU per laurea magistrale a ciclo unico

Il viaggio dev’essere concluso prima della laurea pena la non erogazione del contributo.

L’UniPa contribuirà al rimborso delle spese in base alla destinazione:

  • fino a € 375,00 per ogni 15 giorni di permanenza in Italia
  • fino a € 500,00 per ogni 15 giorni di permanenza in Europa
  • fino a € 625,00 per ogni 15 giorni di permanenza intercontinentale

La richiesta di partecipazione deve essere presentata entro le ore 24:00 del 31 MAGGIO 2016 tramite l’apposito applicativo on-line che si trova nel Portale Studenti e dovrà essere stampata, firmata e presentata entro le ore 13,00 del 10 giugno 2016 secondo le modalità descritte nel bando.

Bando completo

Riguardo Giuseppe Palazzotto

Studente in Ingegneria Informatica, Laurea Magistrale. E' stato rappresentante degli studenti presso la Scuola Politecnica ed il Consiglio di corso di studi. E' tra i fondatori del blog www.lalapa.it Nel sociale svolge attività con il Rotaract Club Palermo Agorà. E' stato giocatore a livello agonistico di scacchi ed ora nel tempo libero svolge attività riconosciuta dal Coni e dalla Federazione come istruttore ed arbitro.

Leggi anche

università palermo-3

Disponibile online la nuova App MyUniPa

L’Università degli Studi di Palermo lancia MyUniPa, una nuova App disponibile gratuitamente sui principali store e destinata agli studenti e …

2 comments

  1. Ciao! siete sicuri che si possa fare anche un corso di lingua? Lo chiedo perché il bando parla di rimborsi per le spese di soggiorno e di trasferimento per e dalla sede di destinazione ma non mi sembra di leggere anche del rimborso del costo di un corso di lingua. Che mi dite?
    Grazie :)

    • Giuseppe Palazzotto

      Il bando permette di svolgere attività di formazione all’estero o in Italia.
      Il rimborso dipende dai giorni del soggiorno che possono essere da un minimo di 15 ad un massimo di 60, non dal percorso formativo proposto.
      Io personalmente ho sfruttato il bando per soggiornare un mese a Londra l’anno scorso ed ho frequentato lì un corso d’inglese.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *