Home / #viviAgrigento / Due giornate di studi sull’autonomia siciliana al CUPA di Agrigento
INVITO CONVEGNO SULLE AUTONOMIE

Due giornate di studi sull’autonomia siciliana al CUPA di Agrigento

“L’Autonomia siciliana ed il futuro della specialità regionale tra esigenze unitarie ed istanze autonomistiche” è il tema del convegno di studi che si è tenuto il 6 e 7 marzo presso il Consorzio Universitario di Agrigento.

Lunedì 6, con inizio alle ore 15:00, dopo i saluti del Sindaco di Agrigento Calogero Firetto e del delegato del Rettore dell’Università di Palermo Lucio Melazzo, ha introdotto  e presieduto i lavori della prima sessione, dal tema “Attualità e prospettive della specialità regionale”, il Presidente del Consorzio Universitario di Agrigento Gaetano Armao.

A seguire, le relazioni di Elena D’Orlando dell’Università di Udine, Gianmario Demuro dell’Università di Cagliari, Roberto Louvin dell’Università della Calabria e Dario Immordino Dottore di ricerca in diritto comunitario ed interno. Ha concluso i lavori Antonio D’Atema dell’Università Tor Vergata di Roma.

La seconda sessione di studi, in programma per martedi 7 dalle ore 9:30 e ha avuto come tema “Origini, evoluzione e prospettive della specialità siciliana”, ed è stata introdotta e presieduta da Marcello Saijadell’Università di Palermo. A relazionare  il Presidente del Consorzio Universitario di Agrigento Gaetano Armao e gli ex Presidenti della Regione Siciliana Angelo Capodicasa e Giuseppe Campione. Intervenuti, inoltre, Esmeralda Bucalo, Lillo Fiorello eOrnella Spataro, tutti e tre dell’Università di Palermo. Le conclusioni sono state affidate a Giulio Salerno dell’Università di Macerata.


Riguardo Marco Midulla

Leggi anche

thumb_DSC_0222_1024

Il fine settimana con il “Toscanini” di Ribera

Proseguono gli eventi del “Toscanini” di Ribera per il prossimo fine settimana. Sabato 23 Giugno …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *