Home / #Ambiente / Nasce a Palermo il primo giardino sensoriale
Giardini Condivisi

Nasce a Palermo il primo giardino sensoriale

Sorgerà entro giugno, in via Paganini 4/6, un vero e proprio teatro a cielo aperto dove sperimentare il linguaggio musicale con i cinque sensi. Un luogo in cui il tatto incontrerà il suono, un giardino sensoriale dove scoprire la bellezza dietro ad uno spartito, ad una sceneggiatura, ad una favola.

Coltivare giovani talenti e trasformare la loro creatività in occasioni concrete per il futuro lavorativo è lo scopo del nuovo progetto palermitano “Giardini condivisi”.

L’inclusione di giovani disabili è uno dei principali obiettivi del progetto nella convinzione che l’arte sia uno strumento di dialogo e condivisione, crescita e sensibilità.

Parallelamente al giardino nascerà così anche la compagnia TeaTroTascabile, composta da giovani talenti selezionati con un bando pubblico.

Il giardino, ideato dall’urbanista, Lisa Biondo, dall’artista e scenografo, Mattia Pirandello, e dallo studio di progettazione architettonica Degma, sarà luogo ricreativo, educativo, terapeutico e sperimentale, dove la plasticità dello spazio e della natura e la fluidità dell’arte e del suono si fonderanno, ricreando un palcoscenico che ha l’obiettivo di risvegliare i sensi e stimolare sensazioni sinestetiche. Un giardino accessibile a tutti (giovani, anziani, disabili psico-fisici e motori).

Un giardino che ospita degli elementi vegetali replicati artificialmente, volti a educare i fruitori alla diversità, alla conoscenza di sé e dei propri sensi e all’arte in tutte le sue forme. Un giardino che oltre a offrire attività terapeutiche (come ad esempio arte-terapia, cromo-terapia, giardinaggio, ecc.), si propone come luogo di relax, lettura e meditazione. Oltre alle visite, nel giardino si svolgeranno laboratori esperienziali e sensoriali. L’area verde sarà totalmente accessibile ai non vedenti che potranno muoversi in autonomia. Un percorso appositamente progettato consentirà inoltre, la visita e la fruizione dell’intero giardino ai disabili in carrozzella.

C’è tempo fino al 9 aprile per scaricare il modulo d’iscrizione e accedere ai laboratori di ensemble orchestrale, canto, recitazione e scrittura creativa, costumistica, make up di scena, scenografia, tecnica del suono e illuminotecnica.

TeaTro Tascabile

Il modulo di partecipazione è scaricabile dal sito del progetto “Giardini Condivisi”. Per partecipare alle selezioni basta inviare la domanda di iscrizione all’indirizzo infogiardinicondivisi@gmail.com.

Il progetto è realizzato in ATS dall’associazione musicale C.E.Ri.S.M. e l’associazione culturale PyKa Onlus. I primi laboratori partiranno ad aprile e saranno condotti da insegnanti con un alto livello di preparazione. Per informazioni è possibile chiamare il numero 091.6820762.

Riguardo Elisabetta Lucia Medaglia

Elisabetta Lucia Medaglia
29 anni, di Palermo, ho conseguito la Laurea Magistrale in Giurisprudenza nel 2014, mi sono abilitata prima come giornalista pubblicista e, in seguito, come Perito Grafologo Professionista , e sono cultore di Filosofia del Diritto presso l'università LUMSA di Palermo .

Leggi anche

policlinico palermo

Risk Management e Organizzazione Sanitaria, in arrivo i primi master

Conclusione della prima edizione del Master Universitario annuale di II livello in “Risk Management e Organizzazione Sanitaria”

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *