Home / #Mondo / Progetto Simbiosi De’Longhi: nuove opportunità per gli studenti di Architettura e Disegno Industriale
delonghi-logo-579429

Progetto Simbiosi De’Longhi: nuove opportunità per gli studenti di Architettura e Disegno Industriale

La nota azienda De’Longhi apre le porte agli studenti di Architettura e Disegno industriale con il progetto Simbiosi. Coinvolgendo 10 atenei italiani, tra cui l’Università degli studi di Palermo, il progetto mira, come afferma lo stesso titolo, ad una simbiosi con i giovani, cercando di soddisfare le esigenze del vivere quotidiano.  Gli studenti interessati, infatti, potranno dedicarsi alla idealizzazione di nuove configurazioni funzionali inedite, oppure effettuare un vero e proprio  restyling dei piccoli elettrodomestici già esistenti e prodotti dalla nota azienda.images

I vari progetti dovranno avere come tema centrale le piccole ritualità che si effettuano nell’arco della giornata, quali la prima colazione e la pausa pomeridiana, in cui si prevede il consumo di bevande.

E’ possibile effettuare l’iscrizione gratuita entro il 15 Aprile 2017, scaricando il modulo online, e consegnarlo compilato alla segreteria del concorso. Ad ogni partecipante verrà mandato un codice di identificazione, che corrisponderà al corrispondente progetto, al fine di garantire l’anonimato. A giudicare i progetti sarà una giuria di sei membri, appartenenti al mondo dell’arte e del design. Solo dopo che la giuria effettuerà il giudizio su ogni progetto, verranno rivelati i nomi dei vincitori.

Il progetto dovrà essere presentato entro il 15 giugno 2017.

I primi tre progetti più meritevoli riceveranno un premio in denaro: I premio € 4.000,00; II premio € 2.000,00; III premio € 1.000,00.

In più, l’azienda offre la possibilità di instaurare una futura collaborazione, tramite stage regolarmente retribuiti e la possilità di prototipare i progetti più interessanti.

Per avere maggiori informazioni, visitate il sito del progetto Simbiosi.

Riguardo Mariacarmela Misuraca

24 anni, Ribera. Laureata in Studi Filosofici e storici presso l'Università di Palermo. Attualmente sono laureanda in Scienze filosofiche.

Leggi anche

foto incontro softpower

I giovani italiani ambasciatori della Nation Branding. Concluso il Seminario di Palermo

Il Seminario di Palermo promosso dal Consiglio Generale degli Italiani all’Estero: i giovani italiani ambasciatori del Vivere all’Italiana. La proposta durante l’incontro sul soft power italiano: cos’è e cosa c’entrano i giovani italiani nel mondo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *